Posso usare la coppetta mestruale se ho l’utero retroverso?

Consigli / Posso usare la coppetta mestruale se ho l’utero retroverso?

L’utero retroverso o inclinato non crea problemi nell’utilizzo della coppetta mestruale Gea Cup.

Chiariamo che la coppetta mestruale Gea Cup si posiziona all’interno della vagina e che non entra in contatto direttamente con l’utero quindi non è un problema se l’utero è retroverso o inclinato. La coppetta mestruale entra in contatto o comunque si avvicina molto alla cervice che è la parte inferiore dell’utero, quella parte che collega l’utero alla Vagina e dal quale scende il flusso mestruale.


Ti ricordo che la coppetta mestruale Gea Cup ha una forma e inclinazione unica rispetto a tutte le altre coppette in commercio. La coppetta mestruale Gea, infatti, ha un davanti e un dietro e il suo bordo è inclinato proprio per poter accogliere comodamente la cervice e per rispettare la Vagina (vedi tutte le caratteristiche della coppetta Gea) anche per quelle donne cha hanno l’utero retroverso. Le coppette classiche con il bordo dritto possono rimanere piegate tra il collo dell’utero e la parete vaginale, con la coppetta mestruale Gea Cup questo non accade.


Come ogni donna, che tu abbia l’utero retroverso o meno, dovrai innanzitutto prendere confidenza con questo nuovo strumento ed imparare a conoscerlo, esattamente come hai fatto le prime volte che hai usato un assorbente classico.


Sono davvero molte le nostre clienti con l’utero retroverso che utilizzano la coppetta mestruale Gea Cup e ne sono entusiaste.


Qui potrai vedere un video dove ti spieghiamo come usare la coppetta mestruale in modo semplice ed efficace.


Un fatto è certo, GeaCup ti cambia la vita e ti fa sentire finalmente libera!


Acquista la tua
coppetta mestruale Gea Cup